In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Daniela Bellisario


Leggere,
secondo Daniela Bellisario

a cura di Marinella Zetti

D. Quando vuoi rilassarti preferisci: guardare la televisione, andare al cinema o leggere un libro?
R. Guardare la televisione (...).


D. Dove leggi abitualmente: in poltrona, a letto, alla scrivania? Se potesse scegliere, quale sarebbe il tuo luogo ideale per la lettura?
R. Leggo dovunque, porto sempre con me un libro. 
A volte mi capita di leggere quando sono sull'autobus e se sono molto coinvolta sbaglio la fermata. 
I miei luoghi ideali per la lettura sono: seduta sulla poltrona davanti ad un caminetto "scoppiettante" o su di un amaca sotto un albero coccolata dai rumori secolari della campagna. Peccato che sia successo di rado di trovarmi in tali contesti, ma quelle poche occasioni le ricordo come uniche e preziose.


D. Nel suo famoso Decalogo, al terzo posto, Daniel Pennac sancisce il diritto del lettore a “non finire il libro” : tu hai seguito questo consiglio? Se sì, con quale libro e perché?
R. Si, seguo questo "consiglio" a tal punto che lo reputo un diritto. Leggo più libri contemporaneamente alcuni li mollo sul nascere, altri li rimando a data da stabilire e la maggior parte li finisco.


D. Qual è il libro che più hai amato?
R. Sono tanti i libri che amo, ma un libro che è stato fondamentale per la mia costruzione di individuo pensante è Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar.


D. Cosa cerchi in un libro? Cosa attira di più la tua attenzione: la copertina, il titolo, l’autore, la bandella con la storia?
R. Sono una compulsiva della lettura, quindi sono attratta sia dalle copertine, sia dai titoli, sia dagli autori e principalmente seguo i consigli degli amici.


D. Quale argomento ti appassiona e, secondo te, viene poco considerato dagli editori italiani?
R. Ultimamente amo leggere libri di inchiesta su temi attuali, ma ne trovo pochi in commercio.


Chi è Daniela Bellisario: vive a Roma, la sua città natale; è attiva come volontaria nella promozione di campagne e progetti per la difesa dei diritti umani e l’assistenza alle persone vittime di esclusione sociale e discriminazione. È stata tra gli ideatori e realizzatori della manifestazione estiva Gay Village patrocinata dal Comune di Roma. E’ appassionata di enogastronomia. Ama giocare a tennis, ascoltare la musica, leggere libri, navigare sul web e soprattutto la buona conversazione.
Nel 1994 fonda la SERVIZI INTERATTIVI Srl, che opera nel settore dell’editoria come content provider, fornendo servizi e prodotti per piattaforme multimediali. La società ha curato dall’ideazione alla gestione dei primi canali satellitari interattivi StremMeteo e StremLotto e canali tematici, come Roma Channel e Inter Channel. Successivamente alla SERVIZI INTERATTIVI è nata la AGIPRO Srl: prima agenzia di informazione specializzata nel mondo dei giochi a pronostico e scommesse, ovvero politica, economia, tecnica, colore, cronaca dati e tutto quanto è gioco pubblico (Lotto, Superenalotto, Totocalcio, Totogol, Scommesse sportive, etc.). In seguito avvia la HIMET© Srl High Innovation in Meteorology and Environmental Technologies società che opera nel settore dei servizi Meteorologici, del monitoraggio e previsione di Qualità dell’Aria e del Telerilevamento atmosferico da terra e da satellite. HIMET© vanta tra i soci Accademici che da anni attraverso il CETEMPS (Centro di Eccellenza dell’Università dell’Aquila) e l’Università la Sapienza di Roma, conducono ricerche al massimo livello in questi settori.

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Mercoledi, 28 Giugno 2017 02:29:23

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




FacebookTwitterLinkedIn