Tempo di Libri: una festa riuscita

 

appadiglione-tdl18
Autori, lettori, editori, operatori del settore, curiosi si sono incontrati a Milano. Tutti felici? Sì, tranne gli antiquari.







 

Ho lasciato decantare le emozioni per poterne scrivere a mente serena. Iniziamo con i numeri di Tempo di Libri: 97.240 biglietti staccati e presenze registrate, ovvero un incrementi del 60% rispetto al 2017 che aveva deluso tutti. 16 mila i bambini e ragazzi sono arrivati con le proprie classi per seguire incontri e cimentarsi nei laboratori.
I cinque sentieri tematici che la manifestazione ha proposto al pubblico – Donne, Ribellione, Milano, Libri e immagine, Mondo digitale– hanno attraversato i 35 mila metri quadrati dei padiglioni, coinvolto 425 espositori (tra case editrici, riviste, associazioni, biblioteche, librerie, enti pubblici, start up) e animato - su un palcoscenico di 37 tra sale, spazi incontri e laboratori - 850 appuntamenti, con la partecipazione di 1.200 ospiti.

Ottimi i risultati anche sul fronte digitale: dall’8 marzo al 12 marzo più 2,1 milioni di utenti sul web hanno seguito Tempo di Libri tramite i canali social ufficiali, con oltre 13.500 fra commenti, mi piace, retweet, condivisioni. I video pubblicati sulla pagina Facebook (sulla quale ogni contenuto ha registrato, in media, 16 mila visualizzazioni), soprattutto in diretta streaming dalla postazione #RadioTDL18 (circa 60) e dalle conferenze (2 al giorno), hannodigital-cafe-futuro-ebook totalizzato 500 mila visualizzazioni. Coinvolgimento della community anche su Instagram, con circa 500 immagini postate che hanno raggiunto 400 mila persone, e su Twitter (superati 5,6 mila follower, con più di 170 tweet).


Io ho partecipato a vari incontri e sul mio blog su Il Fatto Quotidiano ho scritto del futuro di e-book e e-reader, spiegando quanto hanno raccontato Gino Roncaglia, Fabrizio Venerandi e Gregorio Pellegrino con la moderazione di Cristina Mussinelli di AIE e riflettendo sul fenomeno Wattpad e fanfiction. La fanfiction, abbreviata comunemente in fanfic, FF o fic, è un testo scritto dai fan prendendo come spunto le storie o i personaggi di un'opera originale, sia essa letteraria, cinematografica, televisiva o appartenente a un altro medium. Mi riprometto di ritornare in futuro sull’argomento perché i numeri sono veramente da capogiro, inoltre queste piattaforme sono diventate un luogo di caccia per le case editrici.


Tutti felici e contenti? No, Gli Antiquari non lo sono per niente. Ma facciamo un passo indietro. Ogni anno l’ALAI-Associazione Librai Antiquari d’Italia organizza la Mostra del Libro Antico ma nel 2018 ha accettato l’invito di Tempo di Libri a portare la mostra in Fiera, per avvicinare il pubblico più giovane alla magia, al fascino dei libri antichi. Lo ha fatto con la collaborazione di Abebooks.it e Maremagnum.com, libri-antichima i risultati sono stati molto deludenti.


Per quanto mi riguarda, Tempo di Libri è stata una piacevole conferma. Non solo per gli incontri, tutti molto interessanti, ma per l’aria che si respirava durante la manifestazione: una festa della cultura. C’erano incontri per tutti i gusti e le esigenze.
Unico neo? Bisognerebbe avere due vite per partecipare a tutti gli eventi.
Nel prossimo articolo vi racconterò dell’incontro “Come nasce un personaggio” organizzato da Amazon Publishing e di una presentazione, quella del romanzo “L’ultimo melograno”, che mi ha molto colpita, soprattutto per la presenza dell’autore Bachtyar Ali, scrittore, poeta e filosofo, considerato il portavoce della letteratura irachena del Kurdistan e della rivolta in difesa del progetto curdo contro Saddam Hussein.

 

 

 

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Venerdi, 20 Aprile 2018 04:59:50

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




FacebookTwitterLinkedIn

In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite Per saperne di più