In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Editoria italiana a Buchmesse

 

logo-buchemesseLa 69ma edizione della Fiera del Libro di Francoforte si terrà dall’11 al 15 ottobre e l’Italia sarà presente con 235 editori. Lo stand collettivo italiano ospita 118 editori italiani e tre Regioni, Lazio, Piemonte e Sardegna. 



 

Si conferma e si rafforza la presenza dell’editoria italiana alla Buchmesse, la principale manifestazione del settore a livello internazionale, in programma a Francoforte dall’11 al 15 ottobre.
Saranno complessivamente 235 gli editori italiani presenti alla Buchmesse. Lo Spazio Italia, stand collettivo italiano, riunisce quest’anno 118 editori in 500 metri quadrati di spazio espositivo e costituirà la vetrina tricolore alla 69ma edizione del più importante appuntamento internazionale per lo scambio dei diritti editoriali e per la promozione della cultura e dell’editoria italiana all’estero.

La Buchmesse attende complessivamente più di 7000 espositori di oltre 100 paesi, con la Francia paese ospite d’onore
Programma e informazioni sono disponibili sul sito della Buchmesse.

                               locandina-sito-buchemesse

 

La tradizionale collettiva italiana - organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), Ministero dello Sviluppo Economico e ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane - si troverà nella Hall 5.0, stand C36 e C37.
Tra questi anche gli editori di cui la Regione Lazio e la Regione Piemonte hanno supportato la presenza - il Lazio attraverso l’Assessorato Cultura e Politiche Giovanili, l’Assessorato Sviluppo economico e Attività produttive e LazioInnova (società in house di Regione Lazio), il Piemonte tramite l’Assessorato alla Cultura e Turismo - e che hanno sede nelle rispettive regioni. Presente anche la Sardegna con una rappresentanza di 8 editori gestiti dall’Associazione Editori Sardi.

 

A fare gli onori di casa, inaugurando  il padiglione italiano nella giornata di apertura, il 11 ottobre alle 10.30, sarà il Ministro dei Beni delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, in rappresentanza del Governo italiano - accompagnato dal Presidente dell’AIE, Ricardo Franco Levi, e l’Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica federale di Germania, Pietro Benassi -  insieme a tutti gli editori italiani presenti.
Sarà l’occasione per presentare alla stampa, italiana e internazionale, il Rapporto sullo stato dell’editoria Italiana 2017.

 

 

 


Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Martedi, 12 Dicembre 2017 19:10:25

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




FacebookTwitterLinkedIn