In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

La lettura al tempo di Internet Nuove Interviste

Abbiamo intervistato...autrici e autori, ma soprattutto lettrici e lettori.
Domande semplici e dirette per capire come sta la lettura in Italia al tempo di Internet. 

Leggere, secondo A.D.

 

a.d.angelo-azzurro

A.D. ma possiamo chiamarla anche Angelo Azzurro ama i gialli ma il suo romanzo preferito è Anna Karenina. E per quanto riguarda gli e-book…







Leggere, secondo Nicola Gardini

 

nicola-gardini
Legge in continuazione, una volta lo faceva anche camminando. Ma mai in digitale anche se possiede un lettore di e-book.








Leggere, secondo Isa Maggi

 

isa-maggi

Ama tutte le scrittrici sudamericane, non ha mai finito Le memorie di Adriano e in formato e-book legge solo saggi legati alla sua attività.







Leggere, secondo Manuel Sgarella

 

manuel-sgarella

Quello che lo rilassa veramente è la narrazione, quindi libri ma anche film e serie tv. Pur essendo un grande utente di e-book, ritiene che la carta non andrà mai in pensione.






Leggere, secondo Luigia Tauro

 

luigia-tauro

In gioventù era un punto d’onore terminare ogni libro, mentre da adulta si è concessa di sospendere la lettura persino di Donne che corrono coi lupi di C. Pinkola Estés. E, da tecnologa, considera l’-ebook una rivoluzione.







Leggere, secondo Giorgia Butera

 

okgiorgia-butera

Ama leggere è di fronte al mare. Non abbandona mai un libro, se non la soddisfa lo dimentica. E per quanto concerne gli e-book li apprezza, ma ritiene che il loro peggior difetto sia…







Leggere, secondo Lilith Di Rosa

 

lilith-di-rosa

Se non apprezza un libro preferisce pensare di non essere adatto a quella lettura. Ed è così con Fedor Dostoevskij. Anche con gli e-book ha un rapporto difficile…







Leggere, secondo Elisabetta Bucciarelli

 

elisabetta-bucciarelli
La lettura non la rilassa, al contrario la carica di emozioni. Dà sempre al libro tutte le possibilità, e se proprio la delude, lo lancia contro il muro.







Leggere, secondo Francesco Martino

 

francesco-martino

Non solo ha lasciato dopo 50 pagine L’isola del giorno prima di Umberto Eco, ma da lettore molto attento, vi ha trovato anche un grave errore… 







Leggere, secondo Giuseppe Landolfi Petrone

 

giuseppe-landolfi-petrone
Per rilassarsi guarda la tv, perché leggere impegna
la mente. Ha abbandonato un libro quando questo non svolgeva il suo compito. E pensa che l'e-book sia una possibile modalità di lettura.






Lunedi, 25 Settembre 2017 06:38:09

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




FacebookTwitterLinkedIn