La principessa di ghiaccio

La principessa di ghiaccio



Suspence ed emozioni vengono dal Nord.







La storia è ambientata a Fjällbacka, una cittadina sulla costa occidentale della Svezia. Nella deliziosa località turistica vi sono pochi abitanti residenti e molte case utilizzate solo nei periodi di vacanza. Si conoscono tutti, la vita scorre tranquilla, almeno in superficie, fino a che non verrà trovata morta Alexandra, figlia della potente e ricca famiglia Carlgren. 

Il cadavere viene scoperto da Eilert, un arzillo vecchietto oppresso dalla moglie, e da Erica, una scrittrice amica d’infanzia di Alexandra. E sarà proprio Erica a scavare nella vita della donna fino a scoprire chi l’ha uccisa e perché.

E sulla trama non aggiungo altro, perché sono convinta che in un giallo sia importante captare tutti i segnali lanciati dall’autrice, seguire tutti gli indizi e… trovare il colpevole!

 

Vi posso dire cosa mi ha colpito del libro. Indubbiamente mi hanno intrigata le descrizioni dei paesaggi e le atmosfere del Nord, infatti sono andata a cercare su Google le fotografie di Fjällbacka. Mi piacerebbe fare un viaggetto in Svezia, nei luoghi dove è ambiento il romanzo. Ma solo nei mesi estivi, la neve e il freddo non fanno per me, preferisco immaginarli… Fjallbacka di Maurizio Nardi
Ho apprezzato il ritmo della narrazione: è incalzante e stimola a continuare. Non mancano i colpi di scena e sono ben dosati in modo da tenere sempre alta la tensione.
E poi c’è anche una piccola storia d’amore che solletica le note romantiche dei lettori.
Altro pregio è rappresentato dalla capacità di Camilla Läckberg di disegnare accuratamente i personaggi, anche quelli minori. E non si limita a una descrizione esteriore, entra nel cuore e nella mente e consente al lettore di affezionarsi e trasformare questi fantasmi in figure reali. E vi assicuro non è così scontato quando si legge un giallo.
Accanto alla storia principale, si snodano tante piccole vicende legate ai diversi personaggi che coinvolgono il lettore e che trovano una conclusione alla fine del romanzo. Nulla viene lasciato in sospeso, tutte le caselle si ricompongono nel puzzle.

 

La principessa di ghiaccio è il romanzo d’esordio di Camilla Läckberg, lo ha scritto nel 2003, ma in Italia è arrivato nel 2010 sulla scia del successo della Trilogia di Stieg Larsson. Successivamente sono usciti il Il Predicatore e Lo scalpellino.
Li ho già acquistati in formato e-book e non vedo l’ora di iniziare a leggerli.
A proposito di e-book, una piccola nota: la versione superpocket di La principessa di ghiaccio costa € 6,90 e quella e-book € 7,99.
Ogni commento è superfluo.
a cura di Eva Rocchi 

 

Nota editoriale

La principessa di ghiaccio,
di Camilla Läckberg
Marsilio
(Disponibile in versione tradizionale e in e-book)



Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sabato, 21 Luglio 2018 07:42:46

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite Per saperne di più