In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

su Anatomia di un Amore

Questa è una storia delicatissima e complessa. Le tematiche affrontate sono importanti, si parla di sessualità e di rapporti. Per la prima volta leggo un racconto sull'accettazione dell'omosessualità senza che vi sia piaggeria o autoreferenzialità. In realtà i vari personaggi si incontrano in un luogo virtuale (una sorta di chat room), e lì hanno modo di raccontarsi, di esprimersi liberamente, quali che siano le loro identità sessuali. Come avviene per tutti noi.Il web li protegge. Poi qualcuno decide di uscire allo scoperto, nella vita reale, e lì cominciano i problemi. La trovata geniale dell'autrice, secondo me, sta nello schema narrativo che ha scelto: una storia corale raccontata attraverso i messaggi che tutti i protagonisti si scambiano in una mailing collettiva e una storia individuale, quella dei due protagonisti principali, che viene raccontata in spazi soggettivi diversi, a seconda di chi sta parlando/pensando/agendo.
Il linguaggio e le atmosfere mi ricordano un po' i migliori film di Ozpetek e ho amato tantissimo Franco, davvero tanto. Leggete il romanzo e capirete perché.
Cetta De Luca

→su Goodreads

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Martedi, 21 Novembre 2017 05:32:19

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno