Anatomia... primi passi

  • Stampa

O.K., Anatomia di un @more è uscito da qualche settimana e da circa un mese abbiamo iniziato a parlarne e a ricevere le prime reazioni... Belle e sconvolgenti!

Io ne sono felice, ma...

Ma sempre più mi interrogo. Mi guardo intorno, guardo alla situazione sociale e politica, della quale la cultura è espressione, e mi chiedo come mai un semplice libro generi tanti entusiasmi. Sì, certo, è scritto in un buon italiano, affronta tematiche inusuali e mette spesso il dito nella piaga, ma... Ma poi?
Forse chi scrive e chi ha scritto un libro come Anatomia (cioé io!) dovrebbe spingersi oltre, spremere se stessa e scrivere ancora, raccontare il disagio diffuso, quello che è tra i personaggi di Anatomia e che fa da corollario alla'Amore.
Non so, mi sto solo interrogando.
Un saluto, Flaminia


(21 novembre 2013)

Share