In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

In perfetto orario

 

in perfetto orario


E’ ambientato a Torino il noir di Luca Rinarelli e si legge molto piacevolmente. Alla fine ci si sente un po’ orfani…







 

In orario perfetto di Luca Rinarelli -Robin edizioni- è un noir e di questo genere rispecchia quasi tutte le modalità.

L’autore conduce il lettore in una Torino cupa, quella degli immigrati e dei piccoli delinquenti che vivono ai margini della società.

I protagonisti sono ben inseriti in questo scenario e il filo che separa i “buoni” dai “cattivi” è molto sottile, a volti i due spazi si sovrappongono. E il lettore si confonde e magari si trova a tifare per un “cattivo”, o forse per il meno cattivo del gruppo.

Come è mia consuetudine non vi racconterò la trama del romanzo e nemmeno vi anticiperò la fine. Lascio al lettore la scoperta della storia, vi comunico solo le mie impressioni, le sensazioni che il libro mi ha provocato o sollecitato.

Ho letto con molto interesse In perfetto orario, la scrittura scorre, si arriva alle ultime pagine senza rendersene conto e alla fine ci si sente un po’ orfani.

A me avrebbe fatto piacere conoscere meglio Irina, Werner, Giulia, Salvatore… avrei voluto entrare di più nelle loro menti e nei loro cuori, scoprire un po’ meglio i loro pensieri. Ma mi rendo conto che per soddisfare questo mio desiderio il libro avrebbe dovuto avere almeno il doppio delle pagine…

E allora mi consolerò iniziando un nuovo libro, magari l’ultimo di Luca Rinarelli: Una gabbia di matti.

Vi farò sapere.


In perfetto orario
di Luca Rinarelli
Robin Edizioni
Disponibile in formato cartaceo

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Mercoledi, 18 Ottobre 2017 09:25:20

 

Anatomia-slogan265

vai

 

editoria-digitale
vai →

 

 

aEa

vai

free-ebook

vai 

 

 

I blog di LO

Esegui Login o registrati




 


siamo qui grazie a :
AGISLAB-MI 
 


MarinaMayer sett2012

Il Blog di Marina Mayer
vai → 

La Profezia della Stella  

 

 


Pensieri che condividiamo
Wilde-pensieri 
 Non esistono libri morali o immorali. 
I libri sono scritti bene o scritti male. 
Questo è tutto.
Altri...    —leggi 

 


Save the Children
save-the-children 
 Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 

 




FacebookTwitterLinkedIn